Manuale di Ecografia per Ostetriche
  
 febbre 10 mosse guida
Febbre 10 mosse - GUIDA
  
 febbre 10 mosse poster
Febbre 10 mosse - POSTER
  
 sieogmanualedineurosonologiafetale2017
Manuale di Neurosonologia Fetale - II EDIZIONE
Società Italiana di Ecografia Ostetrico Ginecologica
  
 sieognuoveterminologieinecografiaginecologica2017
Nuove terminologie in ecografia ginecologica
Società Italiana di Ecografia Ostetrico Ginecologica
  
 sieogmanualediecocardiografiafetale
Manuale di Ecocardiografia Fetale - II EDIZIONE
Società Italiana di Ecografia Ostetrico Ginecologica
  
 sieogattualitmonitoraggio
Attualità sul monitoraggio ecografico e
biofisico antepartum e in travaglio di parto
Società Italiana di Ecografia Ostetrico Ginecologica
 
sieogmsnusleanomalieannessifetali
Manuale delle anomalie degli annessi fetali
Società Italiana di Ecografia Ostetrico Ginecologica
 
 sieogvelocimetriadoppleriiedizione2015
La velocimetria Doppler in Medicina
Materno Fetale - II EDIZIONE
Società Italiana di Ecografia Ostetrico Ginecologica
 
meo
Manuale di Ecografia per Ostetriche
Giuseppe Rizzo, Fabrizio Taddei
 
sieogsalapartonuo
Manuale di Ecografia in Travaglio di Parto
Società Italiana di Ecografia Ostetrico Ginecologica

Manuale di Ecografia per Ostetriche

Stampa PDF
sieog meo
 
Giuseppe Rizzo
Fabrizio Taddei
 
con il patrocinio di
SIEOG Società Italiana di Ecografia Ginecologica
FNCO Federazione Nazionale dei Collegi Ostetriche
 
Volume in brossura
Formato: 19x27 cm
Pagine: 128
 
Prezzo Euro: 50,00
 
Anno pubblicazione: Maggio 2015
 
ISBN: 88-6135-174-3
978-88-6135-174-5
 
 
 
 
 
L’ecografia in ambito ostetrico-ginecologico è diventata una metodica indispensabile e di larghissimo impiego ai fini di una ottimizzazione dei percorsi diagnostico-terapeutici. Il suo utilizzo è talmente frequente che la SIEOG così come altre Società Scientifiche hanno codificato vari livelli di impiego tra cui anche uno più “libero” definito come ecografia “Office” cioè come supporto alla visita e finalizzato a: presenza/assenza di camera ovulare e di attività cardiaca embrionale o fetale, numero dei feti, quantità di liquido amniotico, valutazione della presentazione del feto. Oggi l’ostetrica/o è abilitata alla diagnosi e al monitoraggio della gravidanza fisiologica e pertanto la possibilità dell’utilizzo dell’ecografia oltre che della semeiotica tradizionale in questo ambito neces-sita di una regolamentazione soprattutto in merito ad una formazione culturale specifica ed un training dedicato. L’interpretazione dell’ecografia ostetrica in particolare può infatti risultare piuttosto complessa ed il confine tra fisiologia e patologia è talvolta molto labile per cui è sempre auspicabile che tale pratica avvenga in contesti “protetti” in cui il supporto di un operatore esperto sia sempre disponibile. L’idea di erogare corsi di formazione dedicati all’utilizzo dell’ecografia con durata e caratteristiche adeguate, sia su aspetti teorici che pratici, fa parte dei progetti della SIEOG (Società Italiana di Ecografia Ostetrico Ginecologica) nell’ottica di un’efficace collaborazione con la FNCO (Federazione Nazionale dei Collegi delle Ostetriche). I corsi possono rappresentare un’importante opportunità per la figura dell’ostetrica al fine di implementare il proprio bagaglio di conoscenza e di disporre di un mezzo importante e oggi indispensabile per l’assistenza clinica alle donne in gravidanza. Un plauso a Giuseppe Rizzo e a Fabrizio Taddei che hanno creato questo manuale di alto valore scientifico e primo nel suo genere, rivolto a tutte le ostetriche interessate ad approfondire le loro conoscenze sull’utilizzo dell’ecografia in gravidanza.